NEWS: il lancio di DAZN

Sabato 18 agosto è partito ufficialmente il campionato di Serie A con l'anticipo tanto atteso allo stadio Bentegodi tra Chievo Verona e Juventus alle ore 18. La partita è stata trasmessa su Sky, canale satellitare che si è aggiudicato i diritti per la stagione 2018\2019 di quasi tutti i match. Già, perchè la rete di Murdoch può trasmettere solo 7 dei 10 incontri per ogni giornata sui suoi canali: e le altre 3?

I restanti match sono stati affidati alla nuova piattaforma online chiama DAZN (si legge “dason”) che, per una direttiva della Lega Calcio con cui un'emitettente non può aggiudicarsi tutti i pacchetti messi all'asta precedentemente ma devono essere suddivisi per rimanere sullo standard europeo, può farli vedere presso i suoi canali tramite pc, smartphone, tablet e tv smart previa sottoscrizione di un abbonamento mensile.

Grazie un accordo con Sky, i clienti da più di anno potranno usufruire di “ticket” a prezzo agevolato per 3, 6, e 9 mesi.

Il varo della piattaforma è stato alle ore 20.45 del 18 agosto con la partita tra Lazio e Napoli con cui sono iniziati i primi problemi, non tanto nel primo tempo quanto nel secondo.

Il flusso sempre maggiore di persone connesse in streaming è cresciuto sempre più creando diversi blocchi di segnale a partita in corso a numero utenti. Il tempo di latenza è passato da qualche secondo fino a qualche minuto in certe situazioni e le interruzioni totali sono state parecchie.

Tutto questo è stato riportato sui social dagli utenti che hanno lamentato di un servizio scadente e di poca affidabilità fino a creare tweet e post simpatici per sdrammatizzare la situazione.

Indubbiamente la velocità media dei vari operatori internet a livello italiano è molto più bassa rispetto agli altri paesi europei e questo ha fortemente inciso la visibilità della partita. Se poi aggiungiamo il fatto che, come dichiarato dagli operatori di DAZN <<è stato l'evento live più seguito finora sulla nostra piattaforma a livello internazionale: secondo i dati in nostro possesso stimiamo un significativo aumento dell'audience rispetto a quanto fatto registrare dalla stessa partita nella scorsa stagione>> il risultato non poteva che essere questo.

 

Non rimane che aspettare di vedere come si evolveranno le cose e se i diversi problemi verranno risolti; di certo la bellissima madrina dell'occasione, Diletta Leotta, saprà raffreddare i bollenti spiriti..almeno per un po'.

 

photos by:    Dazn e Il Corriere dello Sport