Cari amici Forgini,

mi spiace, stavolta riaffiora la mia visione pessimistica della vita.

onestà[o-ne-stà] s.f. inv.

1 Qualità morale di chi rispetta gli altri e agisce lealmente verso il prossimo SIN rettitudine: o. di vita

2 Correttezza, accettabilità: lavoro fatto con o.; o. del prezzo

3 ant. Decoro, dignità

Oggi ho di nuovo avuto la conferma che ho un difetto tremendo e dovrò seriamente mettermi all’opera per correggerlo. Ho il brutto vizio di aspettarmi dagli altri un comportamento simile al mio, di solito rimanendo profondamente delusa.

Ovviamente non farò alcun nome o riferimento , tuttavia gradirei spiegarvi la situazione.

Ho verificato per l’ennesima volta che la molti esseri umani traggono enorme piacere dal tentativo di “fregare” il prossimo. Sono assolutamente allibita riguardo al tasso di malignità che regna sovrano.

Ogni giorno la maggior parte della gente tenta di ottenere qualcosa in più passando per vie traverse, scavalcando e opprimendo i più deboli, mentre i più forti e furbi (in senso negativo del termine) hanno la meglio.

CHE AMAREZZA!!!!

Tra amici parliamo spesso di problemi lavorativi dovuti a datori di lavoro che non pagano correttamente gli stipendi, non rispettano i diritti dei lavoratori, li costringono a lavorare in condizioni sfavorevoli. Malauguratamente sanno che quelle persone hanno estremo bisogno di lavorare e farebbero qualunque cosa pur di avere lo stipendio alla fine del mese, ma questo comportamento è proprio disonesto.

Riflettendoci, è praticamente a un passo dal ricatto..

Come può un datore di lavoro sentirsi bene alla sera se ha passato la giornata a fregare la gente?!

Giuro io non ce la farei, il senso di colpa mi divorerebbe ogni giorno di più.

Ma la disonesta dell’essere umano non si limita al campo lavorativo.

Capita sovente di assistere a scene imbarazzanti quando si attende in coda al supermercato o in altri luoghi pubblici. Persone che, inaspettatamente, si trasformano in supereroi potentissimi, in grado di raggiungere il banco sgomitando e annientando chiunque sia intorno. Tutto questo caos per guadagnare quei cinque minuti che, a quanto pare, cambieranno le sorti del pianeta per i prossimi duemila anni. Ma io dico, a che punto può ancora arrivare l’ignoranza dell’uomo?!

In queste occasioni vorrei reincarnarmi immediatamente in un animale!

Mi domando come possano tali individui sentirsi appagati dal loro comportamento scorretto.

Sento sempre dire che prima o poi i nodi verranno al pettine, che gli onesti verranno premiati , ma qualcuno di voi conosce la data della premiazione?!

Io sono anni che aspetto e continuano a passarmi davanti i “furbetti”. 

Comunque, per concludere il mio sfogo mensile, io decisi anni fa di mantenere integro il mio spirito e promisi a me stessa di impegnarmi per essere sempre onesta.

Sto continuando su questa strada, perché detesto chi vive sfruttando i più deboli e MAI mi abbasserò a quel livello.

Non so se la situazione potrà cambiare o migliorare, ma mi aiuta credere che un giorno sarà così.

Mi piace pensare che prima o poi la gente capisca che deve applicarsi per ottenere risultati veri.

Non basta essere raccomandati e avere la meglio per vie traverse.

Se davvero questi individui si considerano così forti e superiori allora perché non imparano a combattere ad armi pari?!

PS Ringrazio FORGE OF TALENTS e chi ne fa parte..

questa rubrica è diventata la mia valvola di sfogo, a volte mi basta scrivere di getto un articolo per vivere meglio!!

 

Silvia SISSY Castello

 

2 Comments