Abbiamo incontrato i ragazzi di DESERT Serigrafia Casalinga.. scoprite con noi cosa ci hanno detto!

Ciao a tutti gli amici di Forge of Talents, vi racconterò in breve l’incontro con Gabriele e Tony di Desert serigrafia casalinga.

Il pomeriggio dell’incontro passo a prendere Mattia e raggiungiamo i ragazzi in un bar vicino dove era stato prefissato l’incontro, ci salutiamo prendiamo un caffè, scambiamo quattro chiacchere e con molta tranquillità ci avviamo verso il loro laboratorio, un piccolo spazio, dove sembra che nulla sia rifinito e visivamente perfetto ma la sensazione che trasmette è la più vera, quella di un luogo d’artista, dove non si ha bisogno di niente solo della musica ispiratrice e della loro creatività... e certo che si, anche del necessario per lavorare; gentilissimi ci offrono da bere mentre Mattia si accinge a montare luci e videocamere, ci mettiamo tutti e quattro ai nostri posti e “ciak si gira”!

Chiedo ad entrambi di presentarsi il primo è Gabriele che poi rimane il portavoce del duo e risponde a tutte le mie domande, ­-“ Sono Gabriele di Desert serigrafia casalinga, nella vita sporco magliette e suono la chitarra!” Tony continua:- “ Sono Tony lavoro alla Coop, faccio skate e ascolto un sacco di musica!”     

MI raccontano che Desert serigrafia è nata nell’ottobre del 2012, grazie a Tony che ha la brillante idea di seguire un corso a Pavia dove hanno acquisito le principali tecniche per allestire un laboratorio casalingo di serigrafia, hanno iniziato a crearsi gli attrezzi necessari per lavorare, sostenitori del fai da te, e dopo due anni sono riusciti a sfornare qualche piccola marachella su maglietta come gli piace definire a Gabriele!

I due ragazzi si accomunano per la passione di un genere musicale che è lo Stoner detto anche “desert” da qui il nome del loro piccolo grande sogno, questo genere è anche fonte di ispirazione per il loro stile dicono: desertico  e “casalingo”!!

Mi spiegano che il procedimento per serigrafare consiste nel creare una matrice dalla quale si ottengono poi le stampe desiderate, la base è un telaio più o meno fitto in base alle esigenze di stampa, immaginate una zanzariera attraverso la quale passa il colore,grazie alla reazione di una gelatina con la luce e una volta sviluppata lascia lo stancil sul telaio e dallo stencil si può poi passare sopra il colore per fare la stampa.

Il loro sogno sarebbe quello di aprire un negozio con le loro creazioni, al momento raccolgono gli ordini dai più usati social network, Ezzi, e a breve un e-commerce sul sito di Forge of Talents.

Il loro scopo è far qualcosa che li rispecchi, far divertire e divertirsi mentre creano, possiamo osare e dire che hanno una filosofia “abbastanza inriverente” dice Gabriele mostrandomi la t-shirt con la stampa della Madonnina di Oropa Bagni, dove lo scherzo con le immagini non manca e se per chi non li conoscesse vi consiglio di andare a dare una sbirciatina alle loro stampe! Dove? Beh sicuramente su facebook: Desert serigrafia casalinga.

Le collaborazioni con noi non mancheranno, oltre all’intervista, il video verranno scattate delle foto in alcune location delle altre passioni di Gabriele e Tony.

Stay in touch!!!

 

Tatiana Fusi