Bentornati lettori di Forge, con questo numero di Agosto ho deciso di tornare a parlare di design dopo l'articolo con cui ho esordito su questa fantastica rivista.

In questo caso vorrei darvi qualche consiglio per arredare con gusto ed originalità una casa non molto spaziosa, che in molti casi offre grandi soddisfazioni.

Grazie ai miei studi accademici e alla mia passione per l'arredamento ho “immagazzinato” un po' di nozioni che mi permettono di darvi qualche idea basilare per la vostra casetta.


Arredare una casa piccola può essere davvero molto divertente: in un piccolo spazio si possono concentrare tanti elementi di grande personalità e funzionalità.

Partiamo dalla struttura della casa: innanzitutto per ampliare gli spazi è consigliabile aprirli, per esempio tra la cucina e il soggiorno, pur mantenendo una funzionale suddivisione per aree.

Importante è anche il colore delle pareti: nel caso di una casa piccola meglio puntare su un colore uniforme chiaro per le aree principali e collegate, mentre per le zone separate - come il bagno e la camera da letto - si potrebbe scegliere un colore delle pareti diverso.

Per gli arredi meglio puntare su materiali e colori uniformi, da personalizzare poi con complementi di arredo colorati.

Vediamo ora come arredare ogni ambiente.


Il soggiorno

Il soggiorno deve certamente trasmettere lo stile e la personalità della vostra casa.

Per l'arredamento, i programmi modulari consentono di trovare tante soluzioni personalizzate: dalle pareti attrezzate che possono contenere anche il divano, fino alle librerie modulari che possono fungere anche da divisori.

Per un soggiorno piccolo si consiglia un colore delle pareti neutro, come il bianco, beige o grigio e per aumentare il senso si altezza si consiglia di dipingere il soffitto in un tono più chiaro rispetto a quello scelto per le pareti.

Il colore delle pareti è in grado di trasformare una stanza in modo radicale.

Le stanze più piccole dovrebbero essere dipinte con tonalità fredde come il grigio, il blu e il verde. Il grigio è un colore molto neutro, che si accosta perfettamente a qualsiasi altro colore, quindi si rivela particolarmente adatto alla zona living. Bisogna sempre ricordare di dipingere il soffitto in un tono più chiaro rispetto a quello scelto per le pareti, per aumentare il senso di altezza.

Nella scelta dell'arredamento, meglio scegliere mobili multiuso come pouf e tavolini contenitori, in modo da ricavare spazio da tutti gli elementi di arredo.

Un pouf o tavolino da caffé dotato di vano portaoggetti, può essere l'ideale per nascondere libri o dvd che normalmente sono sparsi per il soggiorno.

Complementi di questo tipo aiutano l'ambiente a non sembrare sovraccarico di oggetti.

Un altro elemento fondamentale è lo specchio.

Gli specchi aprono spazi e riflettono molta luce, facendo sembrare un soggiorno piccolo di dimensioni più ampie.

Può essere posto sopra un divano oppure in prossimità di una finestra per catturare la luce. Si può anche creare un composit di vari specchi di piccole dimensioni per crearne uno più grande.

La cucina


Oggi esistono davvero tantissime soluzioni per cucine piccole e tutte su misura.

Anche senza spendere grandi budget è possibile avere una cucina in base ai propri spazi e per chi sogna la cucina con isola sono state sviluppate nuove soluzioni su misura.

L'importante nella scelta della cucina è valutare tutto ciò di cui avete bisogno - dagli elettrodomestici agli spazi da lavoro - e da lì partire con un "gioco ad incastri".

Altro elemento importante è scegliere una cucina che non vi faccia sentire in un ambiente ristretto, quindi se lo spazio è ridotto, meglio inserire qualche mensola e ridurre i pensili.

La camera da letto

Quando si arreda una camera da letto piccola, bisogna puntare su ordine e stile minimal.

Già il letto e l'armadio sono elementi ingombranti, meglio sottrarre piuttosto che aggiungere mobili.

Una soluzione molto utilizzata sono i mobili contenitori, meno ingombranti di un armadio, ma con tutto a vista.

Un altro consiglio importante è di fare attenzione all'illuminazione.

 Una corretta illuminazione renderà la vostra piccola camera da letto molto più grande di quanto non sia in realtà e per i rivestimenti, meglio puntare su quelli chiari che permettono alla stanza di incamerare più luce possibile.

Il bagno

Il bagno piccolo può davvero dare grandi soddisfazioni.

Qui potete sbizzarrire la vostra creatività, a partire dal colore delle pareti, oppure dei rivestimenti, fino a scegliere un'ispirazione magari dal passato, per un bagno retrò.

E' importante infatti decidere un tema o l’atmosfera che si desidera avere nel proprio bagno.

Ad esempio se volete che il vostro bagno esprima energia, oppure sia un luogo rilassante o che richiami a qualcosa di più esotico.

La vostra scelta e l'atmosfera che volete creare, vi aiuteranno a scegliere i colori, gli infissi e accessori.

Nella scelta dell'arredamento anche in questo caso è meglio optare per mobili contenitori e colonne che nascondano il più possibile tutto ciò che serve in bagno, dagli asciugamani ai saponi.

Nulla deve essere a vista, in questo modo si creerà uno spazio più aperto e arioso. 

Dopo tutto ciò sbizzarritevi con complementi d'arredo di qualsiasi colore (per cui personalmente ho una passione quasi maniacale!)

Un altro piccolo consiglio in un periodo di crisi come questo è andare ogni tanto in giro per mercatini dell'usato: a parte la romanticità di ridare vita ad un oggetto “dimenticato”, spesso si trovano occasioni che con un po' di fantasia si possono trasformare in maniera molto originale e che renderanno la vostra casa unica.

Spero di aver chiarito un po' le vostre idee e se volete altri consigli... Scrivetemi!


A presto.


Valentina Poerio


Credits:

www.donna.nanopress.it

www.donnaclick.it

www.designmag.it

Comment