Tutti conoscono il personaggio di Malefica, l'antagonista principale nel classico Disney La bella addormentata nel bosco (1959), adattamento della celebre favola di Perrault: donna affascinante ed elegante ancora prima di essere strega, con un inconfondibile copricapo nero a forma di corna. Il personaggio interpretato da Angelina Jolie in Maleficent (2014, Robert Stromberg), ne è l'esatta trasposizione cinematografica.

Dopo la rinuncia alla regia del film da parte di Tim Burton, furono presi in considerazione David O. Russell (American Hustle), Darren Aronofksy (Noah) e Guillermo Del Toro (Pacific Rim), ma alla fine la scelta è caduta su Robert Stromberg che, pur essendo alla sua prima regia, vanta un notevole passato come scenografo (Oscar per la migliore scenografia con Avatar e con Alice in Wonderland) e come supervisore agli effetti speciali (tra i numerosi film nei quali ha collaborato, ricordiamo Cast away, Master and Commander, Il labirinto del fauno, Tropic Thunder).

Il film è stato realizzato con un budget di 200 milioni di dollari (ricordiamo che più di cinquant'anni fa il film della Disney richiese 6 milioni di dollari e dieci anni di lavoro) ed è accompagnato dall'avvolgente colonna sonora di Lana Del Rey.

Rispetto alla fiaba Disney, nella quale la prima apparizione di Malefica avviene durante la festa di battesimo della principessa Aurora, nel film impariamo a conoscere questa strana creatura fin dalla sua infanzia, scoprendo l'origine della rabbia che la porterà a maledire la bambina. Malefica nasce infatti come fata buona, che ama volare sul regno boscoso che protegge: tutto cambia quando si innamora di Stefano, un umano capitato per caso nella Brughiera. Un amore interrotto per via della sete di potere di lui (interpretato da Sharlto Copley, il protagonista di District 9), che arriverà a tagliarle le ali pur di guadagnarsi il trono. 

La nascita di Aurora (Elle Fanning), figlia di Stefano ormai re, darà l'opportunità a Malefica di sfogare la rabbia repressa, appunto con la nota maledizione: “Prima che il sole tramonti sul suo sedicesimo compleanno, ella si pungerà il dito con il fuso di un arcolaio e morrà”.

Una rabbia che finalmente acquista un senso, dopo aver approfondito il vissuto della strega: una rivisitazione interessante, a tratti femminista, di una storia che nell'immaginario collettivo era stata assimilata in una maniera totalmente differente. Stromberg spezza lo schema tipico dei personaggi femminili nelle fiabe, in cui da un lato ci sono le fatine buone e le madri remissive, mentre dall'altro le streghe cattive e ribelli: Aurora è invece una ragazzina sveglia e vivace, Malefica si dimostra un personaggio intenso fatto di luce ed ombra. La violenza e la cattiveria maschile invece sì, che risultano malefiche in questo film. 

Pur discostandosi in più punti dalla storia disneyana, il film ha il pregio di riuscire a ridistribuire più realisticamente malvagità e bontà all'interno della storia, con leggere punte di ironia (“Io non amo i bambini” detto da Angelina Jolie fa decisamente sorridere: da non perdere il cameo di Vivienne Jolie-Pitt, sesta figlia della coppia hollywoodiana, nella parte di Aurora bambina).

La critica si divide su questa pellicola: chi elogia la performance catalizzatrice di Angelina Jolie e chi accusa il film di essere noioso e scontato.

A mio parere, in alcuni punti il film manca certamente di approfondimento (perché non esplorare meglio il rapporto tra Malefica e Stefano?), il finale non è dei più originali e alcuni personaggi appaiono troppo abbozzati (per esempio Fosco, il corvo-uomo interpretato da Sam Riley), ma la qualità degli effetti speciali (che riescono a rendere “materico” un sentimento, la rabbia di Malefica) e la performance di Angelina Jolie, che riesce allo stesso tempo ad interpretare una eroina e un personaggio malvagio, mantenendo grande eleganza ed intensità, sono sicuramente da ammirare. 

Valentina D'Amelio

 

E questo mese seguite la nuova rubrica sugli effetti speciali, curata dal truccatore professionista Marco del Vecchio!

Qui di seguito il link!

 

 

Credits images:

http://www.cinemablend.com/images/news/42242/_1395752928.jpg

http://img2.timeinc.net/ew/i/2014/03/03/1302-CVR-EW-Jolie_505x612.jpg

http://www.toylet.it/wp-content/uploads/2014/01/maleficent-elle-fanning.jpg

http://www.disney.it/film/sites/default/files/maleficent/Character%20Section/Biography%20Images/msf_malef_cmi_stefan_v2.jpg

http://i.huffpost.com/gen/1682781/thumbs/o-VIVIENNE-JOLIE-PITT-MALEFICENT-900.jpg?5

http://www.film.it/typo3temp/pics/9e98bf7817.jpg

 

Comment