Bentornati amici di Forge!!! Questo mese si torna a viaggiare e si approda in terra olandese! Benvenuti ad Amsterdam, famosa soprattutto per i numerosi canali che si articolano tra i nordici caseggiati tipici del luogo, o per i classici monumenti della zona come il museo van Gogh  (che vi consiglio vivamente di visitare se siete appassionati di arte), o per le bizzarre atmosfere notturne che si assaporano tra coffee shop e vetrine del red district.

Insomma, se non avete ancora avuto modo di visitarla vi suggerisco vivamente di prenotare un biglietto aereo e di andarla a vedere!

Ma Amsterdam non è solo questo, è molto, ma molto di più!

Queste terre, grazie alle numerose piste ciclabili, agli straordinari collegamenti infrastrutturali e ai fantastici paesaggi naturali, offrono una moltitudine di spunti per passare il proprio tempo all'aria aperta.

Quindi saliamo in sella alla nostra bicicletta per raggiungere la periferia fino ad arrivare all'antico polo industriale di Westergasfabriek, un'area storica su cui sorgeva l'omonima fabbrica costruita a fine '800 da Isaac Gosschalk (1838-1907) and Julius Pazzani (1841-1888).  Questo singolare impianto,  forniva gas a tutto il quartiere fino alla sua totale inattività attorno agli anni 50 del '900 a causa degli importanti sviluppi tecnologici che richiedevano l'utilizzo di nuovi stabilimenti più performanti.

L'area così cadde in disuso fino al 1981 quando si decise di ridare vita a questo prestigioso sito;

ma il cambiamento vero e proprio avvenne nel 2003 il Comune di Amsterdam, tramite una stretta collaborazione con enti privati che pensarono ad una completa rifunzionalizzazione,  in modo da trasformare il sito in uno spazio ludico e culturale.

il progetto venne affidato a Mecanoo ( studio composto da  Francine HoubenHenk DöllRoelf SteenhuisErick van Egeraat and Chris de Weijer), una firma abbastanza nota nel panorama olandese il quale aveva l'arduo compito di  rafforzare le qualità ambientali e  naturali della zona,  i residenti avevano la possibilità di divenire i veri protagonisti potendo partecipare ad ogni  decisione progettuale. 

 

 

In questo modo si realizza un insieme di diversi usi: civico, sociale, commerciale, culturale, ricreativo, ecologico - che funzionano in  perfetta sinergia  per la città.

Il design per il parcodi  Westergasfabriek illustra, in una forma contemporanea, l'evoluzione dell'uomo e l'atteggiamento verso l'ambiente e i relativi tipi di paesaggio. Inoltre si cerca di evidenziare il posizionamento del progetto tra città e natura.  La sfida nella progettazione del parco è stata soprattutto  quella di trasformare un sito in disuso i in un Luogo utile alla collettività.

IL MASTERPLAN

Il Masterplan combina elementi classici come un forte asse centrale, la progettazione di frutteti e prati con percorsi secondari più leggeri e sinuosi , si osservano 4  stanze principali: ogni cluster deve essere unico e deve avere una propria sensazione distinta dalle altre:

 a. Cite des Arts
b. The Village
c. Children’s Village
d. Spectacular Village

Uno dei  principali obiettivi è quello di interrompere l'edificazione di nuovi  Edifici favorendo la natura del parco, in modo da generare un'armonia tra attività e atmosfera naturale; L'asse centrale è servito per separare le aree verdi coltivate dal resto; esso si estende per 5.000 mq da est a ovest lungo l' intera lunghezza  del parco 

EDIFICI STORICI 

La maggior parte degli edifici progettati erano in stile nazionale olandese. MOLTO IMPORTANTE la Simmetria Era un elemento importante dei suoi disegni. Gli edifici sono costituiti da mattone rosso, Mattone giallo e pietra leggera. I divisori a gradini, le gronde ornamentali e le arcature adornano le facciate. Durante il corso degli anni gli edifici meno importanti furono abbattuti, tra cui una vecchia torre d'acqua; Mecanoo qualche tempo fa ha ridisegnato il piano principale per la Ristrutturazioni degli edifici esistenti e la progettazione di nuovi edifici di intrattenimento. L'obiettivo era quello di Creare un facile flusso tra dentro e fuori e integrare tutti gli usi del parco in modo armonioso
 

TIZIANO ZERBO

 

CREDIT:

http://www.iamsterdam.com/en/amsterdam-qr/westerpark/westergasfabriek

http://www.archdaily.com/

http://www.lonelyplanetitalia.it

 

Comment