Settembre è stato mio malgrado un mese abbastanza weird, strano, in quanto non ci sono state uscite rilevanti nel mondo del videogioco, del board game o dlle carte collezionabili.

Avrei avuto un valido argomento in Final Fantasy 15, ma Square ha deciso di posticiparlo a novembre, avrei potuto accennare qualcosa di the Last Guardian, ma stamattina scopro che lo hanno rinviato al 7 dicembre, e quindi mi trovo un po alle strette di argomenti..la nuova espanzione di magic esce il 30 settembre, e quindi anche li ciccia..

 

Di comune accordo con il capo, ho deciso di divagare in una rubrica che da tempo ormai la nostra Vale non riesce più a seguire, ovvero il cinema, ma non il cinema che di cui vi parlava lei, io intendo i film con soggetto i supereroi dei fumetti, e nello specifico di questo numero, quelli di casa Dc Comics.

 

Ovviamente mi sto riferendo all'ultimo film di David Ayer, il tanto acclamato quanto criticato Suicide Squad, che prende spunto appunto dall'omonimo fumetto politically scorrect dove i buoni sono i cattivi, ma procediamo per gradi.

 

Premetto che secondo me, personale opinione, è un film che è piaciuto o piacerà se non lo avete ancora visto ai fan del fumetto, i "babbani" se così vogliamo dire non capiranno molte cose perchè appunto, molte cose vengono travisate o tralasciate a seconda del contesto.

Ho letto e riletto critiche, visto e rivisto video recensioni di presunti saccenti del cinema, ma ho dciso di andare a vederlo comunque, e per me, il verdetto è OK, ma fino a una certa; la storia sinceramente non ha un background di quelli clamorosi, è abbastanza pressapochista, come la caratterizzazione di alcuni personaggi lascia abbastanza a desiderare, alcuni sono stati definiti molto bene.

Strutturalmente la pellicola va via in maniera piacevole senza troppi tempi morti, è un buon mix di humour ed azione, anche se a dirla tutta hanno inserito troppe parti troppo melense, vedi Harley e Joker, Deadshot e figlia per rendere magari più piacevole il film al gentil sesso.

 

Partiamo da cosa non mi ha colpito: in primis alcuni personaggi originali del fumetto non sono stati inclusi, vedi il re Squalo, sostituito da Killer Croc che con la SS centra ben poco (ma è stata una mossa commerciale, in modo da poter ricondurre ad Arkham nel prossimo film di Batman credo), e da un certo Slipknot che dura si è no 5 minuti nel film e quindi evito di consumare la tastiera scrivendoci sopra..Boomerang veramente ridicolo, non serve a nulla se non a bere birre e a fare battute veramente di serie Z, mentre El Diablo anche se originariamente non esisteva, è stato una nota positiva, al pari di Harley Quinn e di Deadshot, anche se con la storia della figlia ce la mena un pò troppo.

La caratterizzazione del villain di turno, Enchantress, che prima si aggrega alla Squad e poi nel bel mezzo di un attacco si dileguea e si trasforma nel nemico da battere, interpretata da Cara Delevigne, resta purtroppo senza una spina dorsale, passa tutto il film a creare questa fantomatica arma per distruggere il mondo senza mai dare un senso di fisicità se non nel combattimento finale, che può piacere o meno.

Merita un discorso a parte Joker, interpretato da Jared Leto, mi sarei aspettato di vederlo di più, molti hanno criticato il poco uso del personaggio, ma secondo me Ayer ha sfruttato appieno le scene chiave per presentarlo e usarne la rpesenza scenica, alla fine sono stato comunque soddisfatto sia dalla performance di Jared sia dal contributo che il Joker ha dato alla pellicola; porbabilmente nella versione domestica in Blu Ray avremo tutte le scene tagliate e non messe nel cut finale del film, e li ce lo potremo godere appieno.

Mi è piaciuta molto Harley, Margot Robbie è riuscita ad esprimere appieno la follia del suo personaggio entrandoci dentro e indossandolo come un vestito, lei sicuramente rimane la parte migliore di tutto il film.

Amo Will Smith, ma probabilmente questo non era un film adatto a lui, non me lo sono visrto molto nei panni di Floyd Lawton, peccato, poteva essere una buona chance per qualcun'altro.

Katana ovviamente non centra assolutamente nulla con la Tatsu Yamashiro del comic, e idem la sua spada Soultaker viene veramente mal indicizzata, rendendola al pubblico come una psicopatica, cosa che assolutamente non è...

Menzione d'onore ASSOLUTA, e ripeto ASSOLUTA alla colonna sonora veramente di un altro livello, sfruttando rock anni 80 pezzi hiphop e classici degli anni 70 hanno dato vita ad un mix che tiene sempre alta l'attenzione sullo spettatore, forse la cosa meglio riuscita dell'intera pellicola.

 

Torno al discorso critiche, ho visto video di gente che dice : non me ne intendo di fumetti, o no li conosco nel particolare...e allora, cosa parli??

se non hai la minima idea di cosa sia il fumetto e non lo hai mai letto, perchè ti osi avventurare in qualcosa di cui sai poco e nulla, recensendolo come se sapessi tutto?

Io queste cose non le capisco..vuoi recensire? Si? Bene leggi il fumetto poi guardi il film e solo allora puoi parlare...

 

Dopo questo sfogo, conclusione: film adatto ai fanboy DC sicuramente, un po meno ai casualoni che non masticano fumetti di Batman e company, gradevole nel suo complesso nonostante le imperfezioni ci siano.

 

Alla prossima boyz, sperando di rientrare nel mio campo preferito, la NERD-cultura!

 

Lorenzo Ferrari

 

CREDITS 

www.gamesvillage.it

www.dailymail.co.uk

www.wall-alphacoders.com

www.comingsoon.it

9 Comments