Bentornati lettori di Forge!!!! L'autunno è arrivato con la sua esplosione di colori e la sua aria magica. Le giornate si accorciano e aumenta la voglia di stare a casa al calduccio e magari, perché no, cucinare qualche piattino delizioso e godiamoci la miglior stagione dal punto di vista enogastronomico!!!!

Allora ecco una piccola guida ai magnifici 10 frutti e verdure da mettere nel carrello della spesa di ottobre e, naturalmente, una ricetta da provare!

  • Zucca: Dici zucca, dici Halloween! Ma anche risotti, creme e vellutate... Ricche di carotenoidi e di fibra, ottimo diuretico naturale e fonte di vitamina A.
  • Funghi: Profumo di sottobosco e colori autunnali per eccellenza, fanno dei funghi un simbolo di stagione. Ingredienti dei piatti più ricchi, i funghi in realtà sono poco calorici, fonti di minerali come fosforo e potassio.
  • Cavolo: Anche se qualcuno potrebbe storcere il naso a causa del suo odore, il cavolo vince il premio come ortaggio più nutriente al mondo: più ricco di ferro della carne, fornisce acidi grassi omega 3 e omega 6 più del pesce, è fonte di fibre, calcio e vitamine. Non ci sono scuse per non mangiarlo. 
  • Radicchio: Potassio, magnesio, calcio, vitamine B, C, E, K... il radicchio è un toccasana per la salute. Ricco di acqua, fibre e antiossidanti, utile contro l'insonnia.
  • Barbabietola: Antiossidante, disintossicante, depurativa la rapa contiene ferro, sodio, potassio, calcio, magnesio, fosforo.
  • Uva: Una fonte di acqua con un giusto mix di carboidrati, fibre, proteine e pochissimi grassi. Ogni chicco è una perla di sali minerali, potassio, vitamina C , B e A
  • Cachi: Altamente energetico ricco di vitamine A, C, K e di sali minerali, ottimo per chi soffre di inappetenza, stress psicofico, stitichezza e per affrontare con energia i primi freddi. È anche un buon disintossicante per il fegato.
  • Kiwi: Ricchissimo di Vitamina C, fibre utili alla digestione, con un basso contenuto calorico, è ricco di polifenoli e fonte naturale di acido folico.
  • Melograno: Il suo colore vivace e la consistenza croccante e succosa dei chicchi lo rendono un frutto speciale e particolarmente versatile in cucina. Contiene flavonoidi e altre sostanze antiossidanti, efficaci nella prevenzione del cancro e alleato del cuore.
  • Prugne: Note per le capacità lassative, le prugne possono abbassare il colesterolo, utili in caso di anemia, sono fonte di fibre, potassio, vitamine C e B.

E un must dell'autunno, ovviamente, non può mancare nella vostra spesa: le castagne!!!

Ecco una ricettina veloce ma super gustosa:

Spaghetti alla zucca, salsiccia e funghi

Gli spaghetti alla zucca sono un primo piatto gustoso e veloce da realizzare. Questa semplice ricetta racchiude tutti i profumi dell'autunno, unisce tre ingredienti che si sposano perfettamente tra loro donando al piatto un sapore delicato e un gusto intenso.

  • 350 gr di spaghetti alla chitarra
  • 450 gr di zucca
  • 300 gr di funghi porcini
  • 200 gr di salsiccia fresca
  • ½ cipolla
  • 2 spicchi di aglio
  • 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • sale e pepe q.b.
  • ½ bicchiere di vino bianco
  1. Pelate la zucca, privatela dei semi, filamenti interni e pesate 450 gr di polpa. Tagliate la zucca a dadini piccoli, mettetela in una casseruola capiente e fatela rosolare con 2 cucchiai d'olio e un trito finissimo di aglio (1 spicchio).
  2. Fate cuocere la zucca per 15 minuti a fuoco dolce, aggiungendo 1 bicchiere di acqua calda fin quando risulterà morbida e parzialmente sfatta. Private la salsiccia della pelle, tagliatela con un coltello e fatela rosolare in un altra padella per 5 minuti, nel frattempo pulite accuratamente i funghi, preferibilmente porcini.
  3. Raschiate i porcini con un coltello affilato, strofinateli con un panno umido senza lavarli. Tagliate i funghi a lamelle non troppo sottili, metteteli nella padella con la salsiccia aggiungete con 2 cucchiai di olio e un trito finissimo di aglio e cipolla.
  4. Lasciate rosolare gli ingredienti per qualche minuto a fuoco vivace, bagnate con il vino, lasciatelo evaporare poi aggiungete sale e pepe continuando la cottura a fuoco moderato per 15 minuti coprendo la padella con coperchio.
  5. Aggiungete ai funghi e salsiccia la zucca cotta in precedenza, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato continuando la cottura per 5 minuti. Nel frattempo cuocete in abbondante acqua salata gli spaghetti.
  6. Scolate la pasta, mettetela nella casseruola con il sugo di funghi, zucca e salsiccia mescolate pochi minuti aggiungendo il resto del prezzemolo. Consiglio: se il condimento di questi spaghetti risultasse troppo asciutto aggiungete un mestolo di acqua di cottura della pasta. Servite subito con una spolverata di prezzemolo tritato.

Provate e fateci sapere!!!

Al prossimo numero Forgini golosi!!!

Infrigoveritas

Comment