E siamo giunti a Settembre! E' tempo per molti di voi di ritornare al lavoro, perciò questo mese,  per non farvi dimenticare troppo le vacanze appena passate, mi è venuto in mente di scrivere un articolo un po' fuori dalle solite righe; ho pensato così di non raccontarvi nessun progetto in particolare, ma di presentarvi alcuni Maestri dell’Architettura in un modo MOLTO speciale! 

Vi propongo, infatti di giocare con me!!!

 Queste poche righe sono dedicate a tutti gli amanti dell’Architettura (mi piacerebbe che si mettessero alla prova anche i miei colleghi redattori!!! Ahimè, ammetto che sarà un po’ noioso per tutti quelli che hanno in testa ogni singola pagina del “Curtis”* stampata nella mente).

*famoso libro di storia dell’Architettura Contemporanea, ogni studente l’ha letto almeno un centinaio di volte!!!!
 
 

Bene, siete pronti??? Allora iniziamo! Munisciti di carta e penna, segnati i punteggi a mente o con il cellulare e alla fine del gioco scoprirai se l'architettura è veramente pane per i tuoi denti.

GIOCO 1 ACCHIAPPA L’INTRUSO

Ecco il primo GIOCO! Vi propongo 4 famosi Architetti: Frank O. Gehry,  Herzog & De Meuron , Daniel Libeskind  e Renzo Piano. Ogni immagine è composta da 4 edifici ma solo 3 sono realmente progettati dall’architetto di riferimento. Sapreste trovare l’opera intrusa?

Mi raccomando non barate usando Wikipedia( vi concedo solo di consultare riviste specializzate di Architettura!), altrimenti è troppo facile! Anche se non conoscete gli edifici che vi presento provate lo stesso ad indovinare in base agli indizi che vi darò!

GIOCANO CON NOI OGGI:

Frank O. Gehry:

Architetto classe 1929, canadese naturalizzato statunitense .E’ uno fra i più influenti progettisti contemporanei.

Caratteristiche della sua Architettura:

  • Approccio decostruttivista e scultorio
  • Rifiuto dei vincoli della geometria
  • Esaltazione dei volumi in forme frastagliate e tondeggianti
  • Contatto con il contesto in maniera provocatoria.

 

 

 Herzog & De Meuron:

Studio di architetti fondato a Basilea nel 1978 da Jacques Herzog e Pierre de Meuron; oltre che progettisti sono insegnanti del Politecnico di Zurigo, Università nella quale hanno precedentemente studiato.

 

 

 

 

 

Caratteristiche della loro Architettura

  • Importanza e sperimentazione di nuove tecnologie.
  • Effetti particolari dei materiali che ingannano l’occhio umano
  • Luce utilizzata soprattutto come forma di comunicazione
  • Interpretazione in chiave organica e a volte minimalista

 

Daniel Libeskind: 

Sono buono, vi dò una mano con un mio vecchio articolo (clicca qui per leggere).

Architetto polacco (nato a Łódź 1946), naturalizzato statunitense nel 1965. 

 

 

 

Caratteristiche della sua Architettura:

  • Approccio decostruttivista e scultorio
  • Rifiuto dei vincoli della geometria
  • Volumi con linee nette e ben marcate
  • Rottura fisica e mentale degli schemi umani

 

 

 

 

Renzo Piano

Architetto genovese con studio a Parigi e a Genova (Il famosissimo Renzo Piano Building Workshop), massimo esponente italiano diventato famoso nel panorama internazionale grazie al Beaubourg di Parigi progettato assieme all’architetto Richard Rogers.

 

 

 

 

 

 

Caratteristiche della sua Architettura:

  • Volumetrie semplici e razionali
  • Espressione della tecnologia in modo timido e pacato
  • Armoniosità con il contesto circostante
  • Leggerezza e verticalità

 

BENE!!! ADESSO TOCCA A VOI!!!!!!!! IN BOCCA AL LUPO!

 

 

BENVENUTI NELLO STUDIO DI GEHRY:

 

1) Ora tocca a te, sei capace di indovinare i tre edifici di Gehry? (Riguarda bene tutte le caratteristiche dell'architetto e prova a capire quale edificio è quello intruso).  Bene, se hai indovinato guadagni 2 punti altrimenti 0 Pnt.

2) Di chi è l’edificio “intruso”: è quello di Herzog & De Meuron, Daniel Libeskind, o Renzo Piano? Guadagni 3 punti sei hai indovinato!! 

 

 

ECCOCI ORA A BASILEA NELLO STUDIO DI HERZOG E DE MEURON:

1)      Quali edifici hanno costruito Herzog ede Meuron? ( 2 punti)

2)      Di chi è l’opera intrusa? Gehry , Daniel Libeskind, Renzo Piano? ( 3 punti)

 

 

ENTRATE PURE NELL' ATELIER, ECCO I PROGETTI DI LIBESKIND

1) Sei in grado di indovinare i tre edifici di Libeskind?  (guadagni 2 punti altrimenti 0 se hai sbagliato)

2) Di chi è l’edificio “intruso”: Gehry ,Herzog & De Meuron o Renzo Piano? (Guadagni 3 punti sei hai indovinato!!)

 

 

GENOVA, WORKSHOP BUILDING AND PARTNERS DI RENZO PIANO

1)      Hai trovato i tre edifici di Piano? ( Guadagni 2 punti se indovini!)

2)      Qual è l’edificio intruso? Chi l’ha costruito: Gehry ,Herzog & De Meuron o Libeskind? (3 punti al vincente).

 

 

GIOCO 2: CAMMINO VERSO VILLE SAVOYE

Torniamo indietro nel tempo! Stiamo per essere catapultati, intorno agli anni ‘30 del ‘900 e dovremo aiutare Le Corbusier, uno dei più grandi Maestri dell’Architettura Razionalista di questo secolo, a completare la sua opera più famosa: La Ville Savoye. Dovete partire, dalla figura del nostro Le Corbusier (freccia verde) passate per i 3 elementi architettonici ovvero:  pilotis, finestre a nastro e scala a chiocciola (non necessariamente dovete seguire l’ordine sopraelencato) ed infine raggiungere l’edificio completo, mi raccomando! Arrivate prima che sopraggiunga il 1931!!(anno di ultimazione dei lavori!)  3 PUNTI IN PALIO!

 

DATI TECNICI:

I Pilotis :                                               

 sono degli elementi verticali in grado di sostenere il peso dei solai sovrastanti, sostituiscono i setti in muratura portante; questi esili pilastri, sono elementi che si trovano comunemente nell’Architettura del nostro Le Corbusier.

La Fenêtre en longueur: 

detta anche finestra a nastro, è una particolarità dell’avvento dell calcestruzzo armato; per la prima volta si utilizzano nelle facciate finestre progettate con massimo sviluppo in lunghezza e non in altezza.

Scala a chiocciola:              

elemento a spirale che con la sua leggerezza e verticalità  accompagna l’ospite ai piani superiori; La spirale, simbolo di accrescimento infinito è un elemento ricorrente nell’architettura di Le Corbusier.

 

 

TEST FINALE: HAI UNA MENTALITA' DA ARCHITETTO? ( Tra parentesi trovi i punteggi da sommare a quelli che hai accumulato)

 

A -Sei in grado di ascoltare gli altri?

1)      Si, sono quasi sempre interessato a sentire l’opinione degli altri, interrompo il mio interlocutore solo per porre ulteriori domande.(2)

2)      SI, cerco di interessarmi ai discorsi degli altri, ma poi mi perdo nei miei pensieri. (3)

3)      No, non ascolto mai gli altri. Alla fine faccio sempre di testa mia. (1)

 

B -Come ti poni di fronte a un problema?

1)      Chiedo consiglio a qualcuno che abbia avuto il mio stesso problema. (3)

2)      Agisco istintivamente senza pensare. (1)

3)      Penso a tutte le possibili soluzioni e cerco di risolvere il problema da solo. (2)

 

C -Come ti comporti di fronte a una critica?

1)      Non accetto critiche da nessuno, sono molto permaloso! (1)

2)      Accetto critiche, ma solo da persone amiche. (2)

3)      Le critiche, se costruttive fanno migliorare le proprie capacità. (3)

 

D -Sei capace di esporre le tue idee ad altre persone?

1)      Si, riesco sempre a far capire quello che penso, potrei vendere la sabbia agli sceicchi; (3)

2)      Si, ma qualche volta vengo frainteso. (2)

3)      No, faccio sempre confusione, la gente non capisce mai quando esprimo un concetto! (1)

 

E –Sei in grado di lavorare con gli altri?

1)      Direi di si, ma non rispettiamo mai le scadenze prefissate. (2)

2)      Ho un buon metodo di lavoro, riesco sempre a dividere bene il lavoro all’interno di un team. (3)

3)      Ho sempre lavorato da solo, chi fa da sé fa per tre. (1)

 

F -Come ti comporti davanti a un foglio bianco?

1)      Ci scrivo i miei pensieri e disegno cose che capisco solo io (3)

2)      Beh, che domande scrivo nome e cognome (2)

3)      Aiutoo!!Mi viene l’ansia! Mi sa che resta bianco (1)

 

G -Come te la cavi con il disegno a mano?

1)      Il disegno non fa per me, ho la mano disconnessa dal cervello. (1)

2)      Ho sempre disegnato, disegnare mi aiuta a liberare la mente (3)

3)      Più o meno, a volte disegno fuori proporzione però sono un mago con Autocad. (2)

 

H –Come te la cavi con il PC?

1)      Sono un imbranato cronico; ho imparato ieri ad accenderlo (1)

2)      Il PC è il mio migliore amico. Siamo inseparabili (3)

3)      Cosi così, dovrei fare un bel corso. (2)

 

Ora conta il tuo punteggio complessivo! Se non sei sicuro delle tue risposte vai in fondo alla pagina e guarda le soluzioni! Ed infine preparati a leggere il tuo profilo!

 

Da 37 a 47 punti: L’ARCHISTAR

 Hai la stoffa del vero Architetto!!!!Scommetto che stai già compilando il modulo di iscrizione per la Facoltà di Architettura più vicina a te!! Preparati a vivere cinque anni intensi, ricchi di studio, stress e ancora stress; però non  preoccuparti, avrai sicuramente qualche momento bello e indimenticabile che ricorderai per tutta la vita e porterai sempre con te! (naturalmente li passerai con il tuo migliore amico: Il Computer!); stai tranquillo!! Finita l’Università sarai catapultato nel complesso mondo del lavoro! ti aspetteranno: un bellissimo ufficio, un contratto a tempo indeterminato e naturalmente soldi a palate!(Seeee ti piacerebbe!!! magari In Nicaragua!!!) Scherzi a parte, se sei davvero convinto di intraprendere la strada dell'architetto ti consiglio di pensarci 2 volte. Fatto? Sei ancora convito? Sicuro sicuro? Allora OK! In bocca al lupo!  Consiglio: punta in alto e pensa di acquisire almeno un' esperienza all'estero; gira il mappamondo e scova un posto dove è veramente necessaria la professionalità di un architetto (magari un paese in via di sviluppo? che dici?). 

Da 21 a 36: IL GEOMETRA TUTTOFARE.

L’edilizia è ciò che fa per te! Rispetto a un Architetto hai l’arte della praticità,  in poche parole dici le cose come stanno senza troppi giri di parole e senza vendere fumo e "fuffa" ai tuoi clienti! La tua vita è regolata da calcoli, rilievi e disegni geometrici.  e sai quale sarà la tua gioia più grande? No? Te la dico io! Sarà quella di poter schernire quei poveri studenti di Architettura, che si appresteranno sorridenti a firmare il modulo di iscrizione alla della loro Facoltà preferita ignari del futuro che li aspetta !!!! Ricorda però:  Geometri, Architetti e Ingegneri hanno un enorme potenziale! se sapranno collaborare ed essere un team affiatato (senza  prendersi troppo in giro)  batteranno ogni possibile concorrente sul lavoro.

Da 8 a 20 IL FORUNATO!!!!

Ebbene si, SIGNORI E SIGNORE UDITE UDITE, abbiamo un VINCITORE!!!!! Abbiamo capito che l’Architettura non fa per te!!! E questo è un bene! Potrai ambire a un lavoro giustamente remunerato! Non dovrai fare colloqui di lavoro, in cui ti sentirai dire: “ Bel CV, e gran Portfolio! ma per questo progetto non c’è budget, mi spiace però se vuole può svolgere un periodo di prova nel nostro rinomato studio naturalmente AGGRATIS!” oppure: “ La ringrazio Architetto le faremo sapere al più presto!”…

Ma sai qual è la cosa più bella? No??? Beh semplice: potrai vivere senza dover fare nottate per finire tavole di consegna,  non dovrai sporcarti le scarpe nuove in noiosi sopralluoghi o in giro per cantieri, ma soprattutto non dovrai girare con altri amici architetti e parlare in continuazione di Architettura. Eh si, perché noi abbiamo un brutto vizio! Infatti non avendo vita sociale, lavorando in continuazione (A volte anche al sabato e alla domenica), l’unico argomento di cui sappiamo bene parlare è proprio: l’Architettura! Naturalmente NON SMETTIAMO MAI di discutere, anche durante a una festa, o a un aperitivo o durante una semplice uscita!!!! E non solo, siamo talmente pazzi da usare questo argomento anche come arma di baccaglio per conquistare una ragazza! Per cui, per farla breve, complimenti! hai tutta la mia approvazione per non aver scelto questa bruttissima strada!

 

 

 

Beh, forse sono stato un po’ troppo drammatico, amo la mia professione e mi piace molto ironizzare sulla nostra situazione attuale, anche perché altrimenti bisognerebbe far che chiudere "i battenti" e far altro, consapevoli di avere una Laurea utile solo per essere solo appesa a un muro (naturalmente quello che vi ho raccontato non è una fiaba ma è tutto vero, ma spero in cuor mio che le cose prima o poi cambino anche per noi!)

E infine spero vi siate divertiti quanto me nel pensare a questo stravagante articolo, naturalmente scrivete pure nei commenti il  punteggio ottenuto!

 

TIZIANO ZERBO

 

FONT IMMAGINI:

http://www.standard.co.uk/

https://www.ndr.de

http://apocalisselaica.net/

 

Qui di sotto trovate le soluzioni... in rosso gli intrusi con il rispettivo progettista.



Comment