Come primo articolo penso sia doveroso scrivere che cosa sia la Moda.

La prima risposta che puoi trovare è la seguente: 

il termine moda indica uno o più comportamenti collettivi con criteri mutevoli. Questo termine è spesso correlato al modo di abbigliarsi.

Il termine moda deriva dal latino modus, che significa maniera, norma, regola, tempo, melodia, ritmo, tono, moderazione, discrezione.

Rileggiamo cosa significa modus: maniera, norma, regola, tempo, melodia, ritmo, tono, moderazione, discrezione, si passa da termini che possiamo considerare rigidi come regola ad altri più morbidi come melodia fino ad arrivare a discrezione; già si può intuire quante sfaccettature diverse abbia la moda e quanto sia in grado di adattarsi a ogni tipo di personalità.

La moda - detta anche, storicamente costume - nasce solo in parte dalla necessità umana correlata alla sopravvivenza di coprirsi con tessuti, pelli o materiali lavorati per essere indossati. In realtà l'abito assunse anche precise funzioni sociali, atte a distinguere le varie classi e le mansioni sacerdotali, amministrative e militari.

Le donne, che ne erano escluse, non per questo rinunciavano a vestirsi con cura estrema. Più legato alla psicologia è l'aspetto del mascheramento. Gli abiti possono servire a nascondere lati della personalità che non si vogliono far conoscere o, viceversa, a mostrarli. Si pensi, ad esempio, al proverbio: "l'abito non fa il monaco".

Potrei andare avanti ad annoiarvi su cosa i libri e internet dicano a riguardo, invece vi lascio un mio punto di vista su cosa sia per me la moda!

Il termine moda rappresenta non solo l’abbigliamento, ma anche il design, cibo, fotografia, stili di vita e così via, quindi io definirei moda tutto ciò che può essere espresso da una o poche persone inizialmente sottoforma di arte o espressione artistica che poi conquista la massa e diventa così per un periodo di tempo più o meno lungo parte della nostra vita, direttamente o indirettamente! Inoltre va a soddisfare dei bisogni primari e non, di cui l’essere umano necessita!

La moda è arte essendo espressione e comunicazione di un’ idea o un concetto da cui inizialmente è partita, derivando da tutto ciò che ci circonda e per quanto venga considerata da molti effimera e superficiale può esprimere e comunicare messaggi politici ed economici. Il cambiamento della moda segue pari passo quello della società, Anatole France scrittore francese e premio Nobel per la letteratura nel 1921, scrisse: “ Se mi fosse permesso di scegliere uno dei libri che verranno pubblicati cento anni dopo la mia morte, sapete quale sceglierei? Non prenderei certo un romanzo da quella biblioteca futura, ma una rivista di moda per sapere come si vestiranno le donne un secolo dopo la mia dipartita. Questi stracci, in fondo, mi diranno dell’umanità futura più di tutti i filosofi, i romanzieri, i profeti e gli studiosi.”

Avremo modo di conoscerci meglio nei prossimi articoli parlando di questo grande mondo chiamato Moda!


Tatiana Fusi

Comment