"Londra è Londra".
Quante volte nella vita abbiamo sentito questa risposta chiedendo a
qualcuno come fosse la capitale inglese.
Io non ci sono mai stata (magari un viaggetto ci scapperà in primavera),
però il suo fascino non può non colpire anche chi la ammira in foto o attraverso
documentari.
Per questo numero la maggior parte di noi redattori ha deciso di
raccontarla in base al proprio ambito, quindi ho deciso di parlarvi delle
fantastiche gallerie d'arte che la costellano e che fanno da splendida
cornice all'architettura e ai luoghi famosi in tutto il mondo.

 

Che siate amanti dei grandi maestri o dell'arte contemporanea, Londra ha la galleria d'arte che fa per voi.

Dai celebri capolavori della National Gallery alle opere di artisti emergenti alla Saatchi Gallery, la variegata offerta artistica di Londra stimolerà anche l'appassionato d'arte più esigente.

Inoltre, molte delle principali gallerie d'arte londinesi prevedono ingresso libero alle loro collezioni permanenti: così potrete visitarle tutte le volte che vorrete.


 

National Gallery

Fiore all'occhiello di Trafalgar Square, la National Gallery di Londra è un luogo immenso, pieno di dipinti dell'Europa occidentale dal XIII al XXI secolo. In questa celebre galleria d'arte potrete trovare opere di maestri come Van Gogh, Da Vinci, Botticelli, Constable, Renoir, Tiziano e Stubbs.

Alcune delle più importanti sono il “Battesimo di Cristo” di Piero della Francesca, la “Vergine delle rocce” di Leonardo da Vinci, i “Girasoli” di Van Gogh e molte altre.

Direi che ci si deve assolutamente andare!


 

Royal Academy of Arts

Fondata nel 1768 e situata nei pressi di Piccadilly, la Royal Academy presenta un programma sempre nuovo di mostre di successo.

Nella collezione permanente, sono da segnalare le principali opere di Gainsborough, Turner, Constable, Millais e Hockney, oltre al Tondo Taddei, un bassorilievo di Michelangelo.


 

Saatchi Gallery

La Saatchi Gallery, a Chelsea, è dedicata esclusivamente all’arte contemporanea.

Ubicata all’interno dell’imponente edificio Duke of York HQ, a King's Road, la galleria mette in mostra opere di giovani artisti emergenti o di artisti internazionali le cui opere sono raramente esposte nel Regno Unito.

State attenti a non perdervi le visite e le attività gratuite. 

 

Serpentine Gallery

Serpentine_Gallery_and_2008_Pavilion.jpg

Piccola ma perfettamente strutturata, la Serpentine Gallery si trova in una splendida zona nel cuore di Hyde Park.

Le mostre gratuite della galleria presentano artisti internazionali d'arte moderna e contemporanea come Andy Warhol e Chris Ofili.

Durante l'estate, non perdetevi l'annuale Serpentine Gallery Pavilion, che viene progettato ogni anno da un artista diverso.

 

Tate Britain

tate modern.jpg

Dai quadri preraffaelliti ai paesaggi di Turner, e ai nudi distorti di Francis Bacon, avrete molto da ammirare alla Tate Britain. La galleria ospita la più grande collezione di arte britannica nel mondo. 

 

Tate Modern

La Tate Modern, il museo nazionale britannico di arte moderna e contemporanea, si erge imponente sulle rive del Tamigi.

La forma unica dell’edificio si deve alla sua precedente funzione di centrale elettrica.

All’interno troverete mostre temporanee dedicate ai migliori artisti, come Damien Hirst o Gauguin.

 

Whitechapel Gallery

Whitech_Whiteread_Tree_1_install_cred.jpg

 

La Whitechapel Gallery è specializzata in arte contemporanea.

Fondata nel 1901 per portare l'arte alla gente dell’East London, è oggi internazionalmente conosciuta per il suo programma di eventi, mostre e formazione.

In passato, la galleria ha fatto debuttare artisti come Frida Kahlo, Jackson Pollock e Mark Rothko.

 

Tantissima scelta tra queste gallerie d'arte che offrono la possibiltà di vedere con i nostri occhi opere che hanno fatto la storia dell'arte di tutti i tempi.

Per me è un'emozione solo pensare di vederle, e spero davvero di poterci andare presto!

 

Vi saluto con una riflessione: queste gallerie permettono a chiunque di poter entrare poiché l'ingresso è assolutamente gratuito, quindi anche a chi magari non potrebbe acquistare un biglietto, rendendo l'arte patrimonio di tutti...... Proprio come in Italia.... Ah scusate, questo è solo un sogno.

 

 

Buon Natale a Tutti.... e ci rivediamo nel 2015!

 

Valentina Poerio

 

Foto di www.wikipedia.org e www.turistpercaso.it

 

 

Comment