Oggi voglio partire con un'introduzione molto introspettiva, nel senso che c'è sempre stata o ci sarà una prima volta per qualsiasi nostra cosa, il primo bacio, la prima moto, la prima cotta e tutte ste menate melensi, ma io vi voglio parlare della mia prima volta al Lucca Comics & Games, esatto proprio la fiera dei fumetti che si svolge ogni anno in Toscana.


Ebbene si, non ero mai andato prima, il che rende questa avventura insieme alla mia dolce metà ancora più speciale..

Appena arrivati in quel di Lucca già si respira aria di festa, gioia e divertimento, vuoi per la giornata di sole che stranamente dopo il periodo uggioso che aveva preceduto la nostra quotidianità, vuoi per l'abbondanza, di colori, maschere e qualsiasi cosa "stramba" cammini per le vie del centro.

Il primo impartto è stato decisamente "WOW"..una folla oceanica che man mano con l'incedere delle ore continuava a crescere a dismisura, un tripudio di cosplay di tutti i tipi e categorie, un'aria frizzante che ti metteva assolutamente di buon'umore.

Premetto, all'inizio anche solo capire dove stavano le biglietterie era un gran casino, vuoi per le code infinite che si formavano, vuoi perchè purtroppo gli addetti dello staff in giro erano più rari dell'acqua nel deserto; morale della favola, per avere il braccialetto che consentiva l'ingresso ai padiglioni ci abbiamo messo il modico tempo di 2 ore, anche perchè giunti a una biglietteria i pareri sul metodo per accedere alla zona delle prevendite erano contrastanti...una fila minuscola deserta acconto la marasma della gente senza biglietto era la nostra luce in fondo al tunnel per cominciare la nostra fiera di comics.

Il primo slops va sicuramente all'organizzazione, magari inconsciamente non si aspettavano quasi 200,000 persone in visita in fiera, ma ci siamo trovati abbastanza estranei all'inizio.

Per fortuna che il mio negoziante di fiducia era presente anche lui alla fiera, e quindi con immenso piacere ci ha fatto da cicerone il primo giorno, e devo ammettere che una volta capito il meccanismo tutto è filato via liscio come l'olio.


Ma veniamo al clou del mio articolo, ovvero cosa ha presentato Lucca Comics & Games 2014 ai miei occhi: innanzitutto i cosplayer più disparati, personaggi dei manga giapponesi che camminavano accanto agli eroi Marvel, splendide riproposizioni dei personaggi fantasy del momento e non, ovvero Daenerys di Games of Thrones e il più classico dei Mithrandir del Signore degli Anelli, campioni di League of Legends che posavano insieme a personaggi Disney, insomma dal cosplay del videogioco quello del fumetto passando per la serie televisiva o il film preferito, un vero spettacolo per gli occhi!!

La cittadella di Lucca aveva diversi padiglioni: Japan Town, il villaggio Warner, la Villa degli Assassini, la zona Games oltre ai più classici padiglioni per fumetti e comics in vendita.

Partiamo da Japan Town: fa specie vedere tutte le bancarelle dei vendor disposte attorno al perimetro del padiglione e una fiumana di gente pronta ad acquistare le cose più disparate pur di portarsi a casa un ricordo di quel giorno, purtroppo devo ammettere mio malgrado che essendo arrivati al sabato verso mezzogiorno, il tempo per vedere e gustarsi tutto era davvero poco, abbiamo fatto di tutto un po senza approfondire in pieno( a parte le cose a cui chiaramente ero più interessato) tutte le aree da visitare che erano veramente tante, di conseguenza riuscire a seguire anche i programmi della giornata nei vari padiglioni diventava una mission impossible, anche se ti davano una red bull per farti forza in biglietteria.

Avrei preferito vedere meno vendor e più magari stand dove il protagonista o i protagonisti sarebbero stati i cosplayer, secondo me la natura commerciale di Lucca ormai sta snaturando lo spirito stesso della Fiera, almeno per quanto riguarda Japan Town.

Passiamo poi alla zona games, dove domenica partendo di buon mattino sono riuscito a visitare quasi tutto: coda moderata, afflusso di gente non da impazzire.

Oltre agli stand dei vari produttori di giochi di società, faceva bello sfoggio di se sul lato sud il grandissimo palco dedicato a League of Legends, il MOBA di Riot, che ha ospitato in quei giorni le finali del campionato nazionale italiano di LoL, e che come ogni anno ha regalato ai visitatori di Lucca 2 skin, che tradotte in soldoni sono circa 10/15€ in game, Riot Kayle e Miss Fortune Arcade, oltre ai soliti gadget che lanciavano dal palco alla folla scalmanata sottostante.

Sempre in questa zona, era presente lo stand dedicato al gioco dell'anno, ovvero Savage World di cui si occupa il nostro amico Gionata Dal Farra , famoso ex player di Magic, e di cui la comunità biellese è una delle più importanti a livello nazionale.

Molto visitato anche lo stand di Asterion e quello di Giochi Uniti con le loro novità, se posso consigliarvi bene direi che potete puntare ad occhi chiusi sul nuovo gioco di Bonnesseè Lord of Xidit, lo stesso creatore di Seasons, e anche su Abyss, un giochino molto molto carino; il primo è uno strategico a turni, in cui i turni si programmano simultaneamente tra tutti i players, e quindi bisogni saper anticipare le mosse degli altri, molto profondo e con una buona meccanica di gioco, il secondo invece è un giuoco di carte dove si devono accumulare più punti attraverso la corruzione dei nobili, il combattere mostri e il reclutamento di personaggi per arrivare a essere il nuovo sovrano dei mari.

Immancabile anche la parte dedicata a Magic, dove erano presenti i disegnatori Karl Kopinski e il noto Steve "DRS"/LILIANA Argyle; ebbene, il disegnatore inglese Karl è una persona squisita, stra disponibile e veramente gentile, non vado a sindacare sui prezzi perchè li ognuno fa quello che gli pare, ma già che porta sua figlia nel marasma della fiera mentre lui fa i disegni e gli fa vedere come si fa dice molto sul carattere di quest'uomo; mi ha deluso invece Argyle, forse sempre più calato nel ruolo di star del disegno di Magic, per poter avere le sue firme sulle carte o compravi un playmat da 30€ o una stampa da 20€, oppure dovevi passare al pomeriggio e metterti in coda sperando di riuscire a entrare dentro all'ora dedicata alle firme..niente artwork x le mie monache..V*#§%$"@!!!


Ovviamente non mi sono esentato dal comprare qualche minchiata oltre a farmi fare un paio di artwork su delle figurine, altrimenti sarebbe stato come non andare alla fiera diversamente!


Purtroppo ci siamo persi se non per uno scorcio la gara di Cosplay, sarebbe stato forse uno degli eventi in programma migliori a cui assistere data la quantità di cosplayer presenti nella cittadella; ho mancato la villa degli Assassini sotto consiglio dello Zio Hal in quanto a parte la mostruosa quantità di Assassini presenti e al filmato ormai noto e stranoto di AC Unity, altro non era presente.


Causa coda chilometrica anche al Villaggio Warner siamo passati giusto solo per un paio di foto a sgaso alle statue di Bruce e Kal, mi sarei aspettato di trovare una playable demo di Batman Arkham Knight , magari un'alfa tecnica non una beta vera e propria, ma era assente ingiustificato anche lui.

Non sono riuscito a trovare Alex Ross famosissimo disegnatore americano, idem per Gabriele Dell'Otto anche lui disegnatore della scuderia Marvel, probabilmente perchè erano già andati via, ma nel frattempo ho scoperto Joseph Vig e il suo magnifico Joker, che mi voleva vendere alla modica cifra di 1000€..per carità, ne avessi per fare il mecenate lo avrei preso al volo, ma visto che non sono proprio rose e fiori ho dovuto mio malgrado declinare.


Insomma, tirando le somme di questa 2 giorni, a parte la fiorentina da 1 KG di sabato sera, direi che il prossimo anno tornerò SICURAMENTE avendo capito la macchina come gira, e altrettanto SICURAMENTE i giorni saranno un comodo giovedi e un comodo venerdi invece che gli ormai comprovati caotici sabato e domenica, in modo tale da non dover sclerare con le code e impazzire in autostrada, con un cosplay perchè mi hanno attaccato la pazzia tutti i ragazzi che si vestivano da loro personaggi preferiti,consiglio spassionato di una prima volta dal vostro NERD di fiducia.


Che la forza del Cosplay sia con voi!!


Stay Tuned!


Lorenzo



Comment